Archivio Tag 'battesimo'

19 Gen 2005

Il battesimo

Filed under Senza categoria

Celebriamo il battesimo per immersione nel nome del Padre, del Figliolo e dello Spirito Santo, come testimonianza di fede nel Signore Gesù.

BATTESIMO E SUA AMMINISTRAZIONE

Il battesimo, come il senso etimologico della parola ci dice, consiste nella immersione del battezzato in acqua. La chiesa neotestamentaria aveva conosciuto il battesimo di Giovanni, che veniva amministrato nel fiume Giordano (Mc 1:5,9). In questi due versetti si trovano, rispettivamente, le preposizioni en e eis, ambedue ci dicono che il battesimo (immersine) avveniva dentro il fiume. In atti 8:38s (battesimo dell?Eunuco per mano di Filippo) il movimento di scendere nell?acqua e risalirne fuori non potrebbe essere reso più esplicito. L?atto non doveva essere molto diverso da quello che gli indù compiono ancora oggi nel fiume Gange, salvo che il battesimo di Giovanni o quello cristiano veniva amministrato da un battezzatore. Un posto adatto per il battesimo deve disporre di molta acqua. Così si esprime il vangelo di Giovanni: Or anche Giovanni stava battezzando a Enon, presso Salim, perché c’era là molt’acqua (Giov. 3:23). La Didaché, uno scritto considerato contemporaneo al vangelo di Giovanni, prescrive che il battesimo sia fatto di preferenza in ?acqua corrente (viva)?. In mancanze di ?abbastanza? acqua, la Didaché suggerisce che il battesimo venga amministrato versando tre volte acqua sul capo del battezzato, pronunciando il nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Dunque il battesimo per infusione (questo sarebbe il termine per il battesimo in alternativa a quello per immersione) è un battesimo d?emergenza, in caso di penuria d?acqua. La norma, invece, vuole che il battesimo sia per immersione. Nelle catacombe il battezzando è sempre rappresentato nudo, perché deve essere immerso nell’acqua, e la sua immersione, seguendo il discorso paolino di Rom. 6, significa morte alla vecchia vita, seppellimento, e resurrezione a vita nuova.
Per l?amministrazione del battesimo, in mancanza di fiumi o di acqua corrente, trattandosi di battesimo per immersione, vennero adattati impluvium di case private, piscine, bagni. E? dalla parola latina baptisterium, che indica la vasca da bagno o la piscina del frigidarium negli edifici termali romani, che deriva il nostro termine battiste.

(Salvatore Rapisarda)

No responses yet